Salento nel xv secolo.

 :: GENERALE :: Storia

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Salento nel xv secolo.

Messaggio  Fernando il Mar Set 22, 2009 9:07 pm

Segnalo che lunedì 28 settembre 2009 alle ore 18;30, nella Basilica di Santa Maria ad Nives di Copertino, sarà presentato ufficialmente il volume che raccoglie gli atti del Convegno inyernazionale su Tristano Chiaromonte, signore della contea di Copertino. I forumisti sono tutti invitati.

Fernando
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 346
Data d'iscrizione : 09.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salento nel xv secolo.

Messaggio  Fernando il Lun Set 28, 2009 10:33 am

Fernando ha scritto:Segnalo che lunedì 28 settembre 2009 alle ore 18;30, nella Basilica di Santa Maria ad Nives di Copertino, sarà presentato ufficialmente il volume che raccoglie gli atti del Convegno inyernazionale su Tristano Chiaromonte, signore della contea di Copertino. I forumisti sono tutti invitati.

Se stasera ci fosse qualche forumista a Copertino, sarei lieto di incontrarlo dopo la presentazione del volume su Tristano Chiaromonte. Comunque cordiali saluti a tutti.
Fernando

Fernando
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 346
Data d'iscrizione : 09.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salento nel xv secolo.

Messaggio  Vincenzo D'Aurelio il Lun Set 28, 2009 12:24 pm

Ciao Fernando,
ieri sera ho terminato la lettura del libro su Tristano. Un bel lavoro e particolarmente stimolante per chi vuol fare ricerca non solo dal punto di vista solamente storico ma anche genealogico. Mi è piaciuto molto l'intrecciarsi della genealogia con le vicende degli Orsini e del Clermont e mi ha fatto molto riflettere la frase secondo la quale: Giacomo la Marche invitò i suoi fedeli "francesi" a contrarre matrimonio con l'aristocrazia napoletana e fu per questo che Tristano probabilmente sposò una Orsini. Tra le righe ho potuto leggere, allora, che Giacomo a questo punto tentava di conquistare il Regno di Napoli non tanto col matrimonio di Giovanna II quanto invece consolidando le aristocrazie locali con quelle francesi. Che ci fosse sotto sotto una mira di conquista che avrebbe strappato definitivamente il Regno di Napoli a Giovanna prima ancora della sua morte o con la nascita di un figlio maschio (che non avvenne)? Forse allora è vero quel che dice il Giannone e cioè che Giovanna "ripudiò" il marito che si comportava con lei come un tiranno tenendola chiusa in Castel dell'Ovo. scratch
Mi spiace non poter venire questa sera e sai anche perché ma l'invito è solo rimandato!

Un abbraccio
Vincenzo

_________________
Ardere et lucere perfectum
avatar
Vincenzo D'Aurelio
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 1159
Data d'iscrizione : 04.01.09
Età : 43
Località : Maglie

http://www.culturasalentina.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salento nel xv secolo.

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 :: GENERALE :: Storia

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum