Le nostre radici

 :: GENERALE :: Storia

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Le nostre radici

Messaggio  pierluigic il Mar Apr 21, 2009 6:54 pm

il meridione italiano e' stato sicuramente calpestato
il meridione si e' pero' anche fatto tanto male da solo

Il problema e' pero' l'Italia nel suo complesso : siamo un paese in pesante ritardo culturale rispetto alle nazioni piu' evolute
Abbiamo purtroppo imparato a leggere ed a scrivere solo ieri col maestro Manzi
Poca consapevolezza dei nostri diritti e pochissima dei nostri doveri
Perche' ?
Complicato dirlo ? modelli di societa' arretrati fondati sul privilegio ? I poteri forti poco propensi a lasciarsi spodestare ? La chiesa poco coraggiosa nel denunciare l'abuso ? connivenze ………………….

Ognuno ha una propria idea in proposito

Rimane che siamo un popolo a nord e a sud che ha sempre fatto cose eccezionali. Il nostro patrimonio artistico ed archeologico sta a dimostrarlo : Quindi possiamo e dobbiamo tutti insieme esser artefici della nostra rinascita

Credo che la riscoperta della nostra storia non deve avere per fine di ancorarci al passato ma di darci una spinta a costruire il nostro futuro.

Dobbiamo cominciare a costruire quei modi di pensare e quei diritti che fanno parte del patrimonio delle societa' piu' evolute dimenticando il provincialismo culturale in cui affoga tutta l'Italia . sapendo che lungo la strada chi ha interesse contrario al nostro ( mantenere i privilegi ) tentera' di frenare in ogni modo
Insomma dobbiamo aprire le finestre...............................

In questo forum ho trovato delle piccole perle : es : Botte da orbi tra Galatonesi e Seclioti

In questo forum ho trovato queste parole :

E concludo dicendovi che la mia modesta missione é - da sempre -quella di incentrare tutte le ricerche storiche sui "Dimenticati".

Io credo molto in questo concetto " riscoprire la storia dei dimenticati "

Perche' il succo della nostra arretratezza e' tutto in questo concetto : la nostra arretratezza ha origine nelle stesse ragioni per cui si e' voluto dimenticare e far dimenticare tante persone e tanti fatti

Contemporaneamente alla riscoperta del passato su quel passato bisogna costruire una storia per tutti noi proiettata verso una nuova emancipazione e una nuova consapevolezza

pierluigic

Numero di messaggi : 13
Data d'iscrizione : 20.04.09
Località : La Spezia

http://www.carnesecchi.eu/indice.htm

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le nostre radici

Messaggio  Fernando il Mar Apr 21, 2009 7:37 pm

Benvenuto fra noi, caro Pierluigi, e cerchiamo tutti insieme di dosare il pessimismo con una piccola, quotidiana iniezione di ottimismo. Cordialmente.

Fernando
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 346
Data d'iscrizione : 09.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Le nostre radici

Messaggio  tasmanian il Mer Apr 22, 2009 1:12 pm

Sfondo sicuramente una porta aperta.

Molte risposte ai quesiti del forum sull'argomento potremo trovarli negli scritti dei nostri grandi meridionalisti: Gaetano Salvemini, Tommao Fiore, ecc.
avatar
tasmanian

Numero di messaggi : 149
Data d'iscrizione : 22.01.09
Età : 77
Località : Nardò

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le nostre radici

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 :: GENERALE :: Storia

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum