Andrea Pignatelli

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Andrea Pignatelli

Messaggio  Gianfranco il Mer Feb 04, 2009 10:11 am

Andrea Pignatelli fu cavaliere di Malta e fratello di quel Troilo che la storiografia ricorda spesso come rinnegato al servizio dei turchi durante il tentativo di attacco alla Puglia perpetrato da Solimano. Venne decapitato da don Pedro da Toledo ... qualcuno sa dirmi di più su questo personaggio vissuto agli inizi del XVI secolo?

_________________
Nulla dies sine linea
avatar
Gianfranco
Admin
Admin

Numero di messaggi : 741
Data d'iscrizione : 30.12.08

http://culturasalentina.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Andrea Pignatelli

Messaggio  Robert il Gio Feb 05, 2009 2:28 pm

Gianfranco ha scritto:Andrea Pignatelli fu cavaliere di Malta e fratello di quel Troilo che la storiografia ricorda spesso come rinnegato al servizio dei turchi durante il tentativo di attacco alla Puglia perpetrato da Solimano. Venne decapitato da don Pedro da Toledo ... qualcuno sa dirmi di più su questo personaggio vissuto agli inizi del XVI secolo?

Caro Gianfranco, penso che tu sia già in possesso delle notizie da me trovate. Comunque intanto posso confermare che il cosiddetto rinnegato fosse il fratello Troilo, che a seguito dell’uccisione del fratello Andrea, avvenuta nel 1533, si rifugiò a Costantinopoli ove promosse l’invasione del regno partendo dalla conquista della penisola salentina. Andrea era effettivamente cavaliere dell’ordine gerosolimitano e commendatore di Castrovillari. Fu ucciso per decollamento a Castel Nuovo per ordine del viceré Toledo, non per tradimento ma per gravi delitti da lui commessi, compresa l’uccisione del conte di Policastro. Da un sito genealogico sembrerebbe che entrambi fossero figli di un Giovanni Pignatelli, ma mi riprometto di confermartelo.
Spero di aver fornito utili elementi per la tua ricerca. Un saluto

Riporto di seguito alcuni brani concernenti l’argomento:

Storia d'Italia continuata da quella del Guicciardini sino al 1789, di Carlo Botta, Francesco Guicciardini, Pubblicato da Pedone e Muratori, 1835 – Pag. 276
Troilo Pignatelli fuoriuscito napoletano che s’era messo ad aiutare i Turchi contro i cristiani ed i forestieri contro la sua patria, era con loro; e sapendo che Otranto e Brindisi si trovavano ben muniti, cercava di persuadere Barbaraossa, che voltandosi verso il capo di Leuca ed il golfo di Taranto, si andasse a sorgere a Castro, terra posta di rimpetto ad Otranto e di proprietà di Mercurio Gattinara. L’ebbero senza alcuna contesa, e la fortificarono per assodarsi in quel luogo e di quivi poi far la guerra nel regno. Colla cavalleria intanto scorrevano tutto il paese, predando e ruinando piuttosto che conquistando cosa di pregio. Castro stesso era stato contro i patti trattato con estrema barbarie, la terra messa a fuoco e a sangue, le donne ed i fanciulli condotti in ischiavitù, uccisi quanti per vecchiezza od infermità erano divenuti inabili al servizio dei barbari. Questio frutti portava da sponde barbare il scelerato Troilo alla sua patria! Ugento ed altri piccioli casali vicini andarono al medesimo strazio. Peggior male avrebbero commesso se Scipione di Somma governatore della provincia, primieramente non fosse accorso a frenare, colle poche genti che aveva, il furor loro….


Archivio storico per le province napoletane di Deputazione napoletana di storia patria, Napoli, Pubblicato nel 1878, p. 799 - Nota 3:
Insieme al Barbaraossa e a Luftì pascià venne sulle galee turche Troilo Pignatelli uno dei fuoriusciti del regno. Sbarcati presso Otranto ottomila soldati occuparono Castro e Ugento, e corsero a saccheggiare i luoghi d’interno.

Sardegna, Spagna e Mediterraneo: dai re cattolici al secolo d'oro di Bruno Anatra, Giovanni Murgia - Pubblicato da Carocci, 2004 - Pag 22:
Nel 1536 Troilo Pignatelli, sdegnato per l’esecuzione del fratello, il commendatore gerosolimitano Teseo, ordinata dal Toledo a causa degli “infiniti delitti, che contro di lui si pretendevano”, fuggì in terra turca e nel 1536 incoraggiò Solimano a intraprendere una spedizione armata contro Napoli a Nardò – in Terra d’Otranto…

Opere di Pietro Giannone di Pietro Giannone, Biagio Garofola - Pubblicato da Società tipog. de' classici italiani, 1823 - Pag. 371: Notizia tratta dai Giornali di Gregorio Rosso, all’anno 1533 – Storia di Antonino Castaldo, libro I:
Volle (il viceré Toledo) con un grande ed illustre esempio porre in esecuzione questa sua deliberazione, nella giustizia che fece fare del commendator Andrea Pignatelli, il quale ancorchè reo di molti delitti, nulladimanco per esser di gran parentado, e da molti signori favorito, avea tenuto gran tempo impedita l’esecuzion della giustizia, i poveri offesi, ed i querelanti con minaccie oppressi; il che inteso dal viceré, diede sicurtà ai querelanti ed ai giudici che procedessero con libertà; tanto che sentenziato a morte, gli fu fatto mozzare il capo nel largo del Castello nuovo…


Compendio di storia patria ovvero fatti principali della storia del regno di Napoli dalla primitiva origine fino ai tempi nostridi Gaicomo Bugli, 1854 - Pagina 275:
Cominciò col condannare a morte Andrea Pignatelli commendatore di Castrovillari
oltre sue colpe imputato della uccisione del secondo conte di Policastro. ...

Robert

Numero di messaggi : 20
Data d'iscrizione : 31.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Andrea Pignatelli

Messaggio  Gianfranco il Gio Feb 05, 2009 4:09 pm

Grazie Robert per la risposta dettagliata ed esaustiva; in effetti, alcune notizie erano già note, tuttavia altre hanno contribuito a delineare ancora meglio la vicenda storica di cui mi sto occupando, almeno nel capire il perché della condanna a morte e delle iniziative del fratello.
Sarebbe infine bello capire a quale famiglia appartenne e i luoghi di provenienza.

grazie ancora

_________________
Nulla dies sine linea
avatar
Gianfranco
Admin
Admin

Numero di messaggi : 741
Data d'iscrizione : 30.12.08

http://culturasalentina.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Andrea Pignatelli

Messaggio  Ospite il Gio Feb 05, 2009 6:46 pm

Gianfranco per le genealogie esiste il sito diretto da Davide Shamà:
http://iagi.info/genealogienobili
nella rubrica "Genealogie delle famiglie nobili italiane", lì troverai tutte le notizie sulle varie linee genealogiche dei Pignatelli.
Devi registrarti per accedere.
Un caro saluto.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Andrea Pignatelli

Messaggio  Ospite il Gio Feb 05, 2009 8:39 pm

Falso allarme!!!!
Sono appena entrata nel sito consigliato per controllare e... proprio i Pignatelli mancano dall'elenco.
Ricordavo male!
Scusami Gianfranco per l'errata informazione. Embarassed Embarassed
Cordialmente.
Lucia.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Andrea Pignatelli

Messaggio  Fernando il Gio Feb 05, 2009 8:48 pm

Lucia ha scritto:Falso allarme!!!!
Sono appena entrata nel sito consigliato per controllare e... proprio i Pignatelli mancano dall'elenco.
Ricordavo male!
Scusami Gianfranco per l'errata informazione. Embarassed Embarassed
Cordialmente.
Lucia.

Stop alle emoticon rosse! Provare sul sito [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] e buon lavoro!

Fernando
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 346
Data d'iscrizione : 09.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Andrea Pignatelli

Messaggio  Ospite il Gio Feb 05, 2009 8:54 pm

Verooooooo!!!!!!
Lo avevo dimenticato! Very Happy Very Happy
E' il sito diretto dal conte Gioacchino del Balzo di Presenzano.
Grazie Fernando per averlo ricordato. cheers cheers
Buon lavoro Gianfranco. study study study
A presto.
Lucia.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Andrea Pignatelli

Messaggio  Gianfranco il Ven Feb 06, 2009 7:13 am

vi ringrazio siete molto gentili con tutte queste segnalazioni ... tuttavia non devo propriamente fare una ricerca genealogica sul personaggio, quanto piuttosto contestualizzarne un po' le vicende che lo riguardarono; a tal proposito dovrebbero essere più che sufficienti le informazioni ricevute.

Tuttavia, ho guardato il sito dei Pignatelli, molto interessante; ho trovato i miei amici nella tabella IV. Sotto al nome di Andrea ho trovato una scritta: S.M.O.M., cosa vuol dire? Mentre a fianco del nome di Troilo mancano le date di nascita e morte che invece dovrebbero essere note.

_________________
Nulla dies sine linea
avatar
Gianfranco
Admin
Admin

Numero di messaggi : 741
Data d'iscrizione : 30.12.08

http://culturasalentina.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Andrea Pignatelli

Messaggio  Vincenzo D'Aurelio il Ven Feb 06, 2009 7:30 am

Caro Gianfranco,
lo S.M.O.M. è il Sovrano Militare Ordine di Malta, uno dei più antichi e nobili ordini cavallereschi.
Saluti

_________________
Ardere et lucere perfectum
avatar
Vincenzo D'Aurelio
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 1159
Data d'iscrizione : 04.01.09
Età : 43
Località : Maglie

http://www.culturasalentina.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Andrea Pignatelli

Messaggio  Gianfranco il Ven Feb 06, 2009 7:34 am

Vincenzo D'Aurelio ha scritto:Caro Gianfranco,
lo S.M.O.M. è il Sovrano Militare Ordine di Malta, uno dei più antichi e nobili ordini cavallereschi.
Saluti

Perfetto e questa è una conferma circa l'identità del personaggio.

Grazie

_________________
Nulla dies sine linea
avatar
Gianfranco
Admin
Admin

Numero di messaggi : 741
Data d'iscrizione : 30.12.08

http://culturasalentina.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Andrea Pignatelli

Messaggio  Fernando il Ven Feb 06, 2009 8:25 am

Gianfranco ha scritto:
Vincenzo D'Aurelio ha scritto:Caro Gianfranco,
lo S.M.O.M. è il Sovrano Militare Ordine di Malta, uno dei più antichi e nobili ordini cavallereschi.
Saluti

Perfetto e questa è una conferma circa l'identità del personaggio.

Grazie

...e avrai notato pure che altri personaggi della famiglia hanno militato in epoche diverse nel S.M.O.M.. A proposito del S.M.O.M. perchè non apriamo un topic sui "Salentini nel S.M.O.M."? Tanto per cominciare ne segnalo uno: Evangelista Menga, nato a Francavilla Fontana, architetto del Castello di Copertino e delle fortificazioni di Malta.

Fernando
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 346
Data d'iscrizione : 09.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Andrea Pignatelli

Messaggio  Ospite il Ven Feb 06, 2009 6:17 pm

consiglio a proposito di aprire un nuovo topic, titolato Salentini nell'Ordine di Malta. Questo per favorire la ricerca nel futuro, altrimenti diventa difficile ritrovare la notizia, che sarebbe commista con quella di Andrea Pignatelli segnalata da Gianfranco. Quindi, vai Fernando, e vediamo che succede!

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Andrea Pignatelli

Messaggio  Robert il Sab Feb 07, 2009 12:28 pm

Caro Gianfranco, ad integrazione delle notizie sul fratello di Andrea e sulle sue capacità militari, ti consiglio di visionare il sito "[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] alla voce Troilo Pignatelli. Saluti

Robert

Numero di messaggi : 20
Data d'iscrizione : 31.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Andrea Pignatelli

Messaggio  Gianfranco il Sab Feb 07, 2009 2:28 pm

Robert ha scritto:Caro Gianfranco, ad integrazione delle notizie sul fratello di Andrea e sulle sue capacità militari, ti consiglio di visionare il sito "[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] alla voce Troilo Pignatelli. Saluti
Grazie Roberto, l'avevo già trovato informazioni piuttosto sintetiche, comunque è qualcosa in più.

_________________
Nulla dies sine linea
avatar
Gianfranco
Admin
Admin

Numero di messaggi : 741
Data d'iscrizione : 30.12.08

http://culturasalentina.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Andrea Pignatelli

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum