Limitazioni territoriali

 :: GENERALE :: Storia

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Limitazioni territoriali

Messaggio  Antonio Rosato il Sab Gen 16, 2010 3:03 pm

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Qualcuno saprebbe spiegarmi li significato di questa lapide?
avatar
Antonio Rosato

Numero di messaggi : 7
Data d'iscrizione : 08.01.10
Località : trento

Tornare in alto Andare in basso

Re: Limitazioni territoriali

Messaggio  Ospite il Lun Gen 18, 2010 6:39 am

prima dell'istituzione delle attuali province pugliesi (non ricordo in quale anno), Brindisi, Taranto e Lecce erano unica provincia di terra d'Otranto, situata nel Regno di Napoli. Le attuali province erano denominate Distretti e i diversi comuni, sulla base degli elettori e del numero necessario per eleggere un parlamentare, erano raggruppate in circondario (Campi nel caso fotografato).
Nell'ambito di questi circondari veniva scelto un comune capofila, sede del comitato elettorale, in tal caso Mesagne.

Un'indicazione la tua, utile a ricordare desueti sistemi organizzativi politici e amministrativi del territorio salentino. Non sono frequenti queste iscrizioni. Grazie per averla condivisa con noi

PS. scusami Antonio se non ti ho risposto subito

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Limitazioni territoriali

Messaggio  Antonio Rosato il Lun Gen 18, 2010 10:54 pm

Grazie mille, per l'indicazione. Ricordo di averne vista una simile a Tuturano, sulla strada per Brindisi che attraversa il paese. Cercherò di fotografarla non appena possibile, forse appartiene alla stessa serie? Perchè proprio a Tuturano?
avatar
Antonio Rosato

Numero di messaggi : 7
Data d'iscrizione : 08.01.10
Località : trento

Tornare in alto Andare in basso

Re: Limitazioni territoriali

Messaggio  Gianfranco il Mar Gen 19, 2010 7:24 am

Forse perché Mesagne e Tuturano hanno ritenuto opportuno conservare queste informazioni per memoria storica; altri forse le hanno distrutte subito. Comunque, se non erro, lo smembramento dell'antica Terra d'Otranto iniziò nel 1923 quando si costituì la provincia jonica (Taranto) e finì nel 1927 quando si definirono i confini territoriali della provincia di Brindisi che sottrasse territorio a quella di Lecce a sud e a quella di Bari a nord.

_________________
Nulla dies sine linea
avatar
Gianfranco
Admin
Admin

Numero di messaggi : 741
Data d'iscrizione : 30.12.08

http://culturasalentina.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Limitazioni territoriali

Messaggio  Gianni il Mar Gen 19, 2010 9:57 am

in verità ne ho viste alcune in provincia di Lecce, girovagando per centri storici. Non le ho censite, ahimè. Evidente che non ho la vis dello storico.

Gianni

Numero di messaggi : 258
Data d'iscrizione : 03.01.09
Età : 66
Località : alessandria/lecce

Tornare in alto Andare in basso

Re: Limitazioni territoriali

Messaggio  Giuseppe Ferraro il Mar Gen 19, 2010 12:25 pm

Alla base di alcune lapidi esiste anche un sigillo in bronzo usato come punto fisso topografico dall'Istituto Geografico Militare.

Cordialità

Giuseppe Ferraro
avatar
Giuseppe Ferraro

Numero di messaggi : 46
Data d'iscrizione : 10.01.09
Età : 59
Località : Acquarica del Capo (però sono di origine presiccese)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Limitazioni territoriali

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 :: GENERALE :: Storia

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum