Salve e i Turchi

 :: GENERALE :: Storia

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Salve e i Turchi

Messaggio  Gianfranco il Mer Lug 29, 2009 5:09 pm

Alcuni siti internet locali riportano la notizia di una scorreria a Salve nel 1537. Non ricordo confronti nella storiografia su questa informazione, ma questo dato da solo non è significativo giacché spesso e volentieri molte notizie sono, ancora oggi, sepolte nella numerosa, e ancora tutta da esplorare, mole di documenti conservati negli archivi, che un'altrettanta cospicua mole di ricercatori locali sta lentamente portando alla luce.
Per altri versi, spesso, su questi siti si trovano anche notizie raffazzonate e messe insieme alla rinfusa scopiazzando di qua e di là.

Qualcuno da dirmi qualcosa in merito?

_________________
Nulla dies sine linea
avatar
Gianfranco
Admin
Admin

Numero di messaggi : 741
Data d'iscrizione : 30.12.08

http://culturasalentina.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salve e i Turchi

Messaggio  Stefano il Gio Lug 30, 2009 7:59 am

Il Pannini riporta che gli Algerini nel 1537 entrarono all'interno delle mura ma non riuscirono ad espugnare il fortellizio. Il medesimo scrittore ci informa della ben più nota invasione del 22 luglio 1547 al comando di Dragut. Le informazioni sono tratte dalla pubblicazione di Giuseppe Maria Venneri, Cenno storico sul comune di Salve in terra d'Otranto, 1860.
Per altre informazioni a disposizione!
avatar
Stefano

Numero di messaggi : 170
Data d'iscrizione : 04.04.09
Età : 34
Località : Melissano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salve e i Turchi

Messaggio  Gianfranco il Ven Lug 31, 2009 5:57 am

Stefano ha scritto:Il Pannini riporta che gli Algerini nel 1537 entrarono all'interno delle mura ma non riuscirono ad espugnare il fortellizio. Il medesimo scrittore ci informa della ben più nota invasione del 22 luglio 1547 al comando di Dragut. Le informazioni sono tratte dalla pubblicazione di Giuseppe Maria Venneri, Cenno storico sul comune di Salve in terra d'Otranto, 1860.
Per altre informazioni a disposizione!
Grazie Stefano, speravo che ci fosse qualche traccia; resta da leggere cosa c'è scritto! Very Happy

_________________
Nulla dies sine linea
avatar
Gianfranco
Admin
Admin

Numero di messaggi : 741
Data d'iscrizione : 30.12.08

http://culturasalentina.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salve e i Turchi

Messaggio  Stefano il Ven Lug 31, 2009 7:27 am

A proposito: hai saputo delle bombarde rinvenute nelle secche di Ugento? Pare siano del XVI secolo
avatar
Stefano

Numero di messaggi : 170
Data d'iscrizione : 04.04.09
Età : 34
Località : Melissano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salve e i Turchi

Messaggio  Gianfranco il Ven Lug 31, 2009 7:32 am

Stefano ha scritto:A proposito: hai saputo delle bombarde rinvenute nelle secche di Ugento? Pare siano del XVI secolo
si le ho viste al TG, ma lo sai che ho pensato che potessero essere del XVI? Francamente non ci speravo però! Dove l'hai letto?

_________________
Nulla dies sine linea
avatar
Gianfranco
Admin
Admin

Numero di messaggi : 741
Data d'iscrizione : 30.12.08

http://culturasalentina.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salve e i Turchi

Messaggio  Stefano il Ven Lug 31, 2009 7:37 am

Solo una supposizione sull'articolo di ieri de "Il nuovo quotidiano", ma anche ad un servizio tv è stata avanzata la datazione del XVI secolo, o al massimo XVII. A Ugento è conosciutissima la scorreria del 1537, da Ariadeno Barbarossa, il vescovo fu costretto alla fuga a Gemini e da allora costruì un pò di torri ovunque, tutte in collegamento. Alcune di queste divennero poi masserie
avatar
Stefano

Numero di messaggi : 170
Data d'iscrizione : 04.04.09
Età : 34
Località : Melissano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salve e i Turchi

Messaggio  Gianfranco il Ven Lug 31, 2009 7:46 am

Stefano ha scritto:Solo una supposizione sull'articolo di ieri de "Il nuovo quotidiano", ma anche ad un servizio tv è stata avanzata la datazione del XVI secolo, o al massimo XVII. A Ugento è conosciutissima la scorreria del 1537, da Ariadeno Barbarossa, il vescovo fu costretto alla fuga a Gemini e da allora costruì un pò di torri ovunque, tutte in collegamento. Alcune di queste divennero poi masserie
Sì, Ugento è riportata ovunque, sono gli altri villaggi a sud che mi preoccupano perché, anche se non menzionati dagli storici, è probabile che siano stati attaccati comunque. Tutto sta nel ricostruire il puzzle. Smile

_________________
Nulla dies sine linea
avatar
Gianfranco
Admin
Admin

Numero di messaggi : 741
Data d'iscrizione : 30.12.08

http://culturasalentina.it

Tornare in alto Andare in basso

Attacchi

Messaggio  Stefano il Sab Ago 01, 2009 9:06 am

Io conosco, oltre agli attacchi a Leuca, anche quelli di Torre Vado, poi Tricase e Tiggiano. Dovrei avere anche le indicazioni bibliogragiche se interessa!
avatar
Stefano

Numero di messaggi : 170
Data d'iscrizione : 04.04.09
Età : 34
Località : Melissano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salve e i Turchi

Messaggio  Gianfranco il Mer Ago 05, 2009 1:03 pm

Ho notato che il Venneri nel dare la notizia della scorreria su Salve si rifà al Pannini, ma non trovo alcuna citazione in bibliografia... si tratta per caso di Giuseppe Maria Pannini? E a quale opera farebbe riferimento? Qualcuno lo sa?

_________________
Nulla dies sine linea
avatar
Gianfranco
Admin
Admin

Numero di messaggi : 741
Data d'iscrizione : 30.12.08

http://culturasalentina.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salve e i Turchi

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 :: GENERALE :: Storia

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum