Salentini nell'Ordine di Malta.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Salentini nell'Ordine di Malta.

Messaggio  Fernando il Dom Feb 08, 2009 10:04 am

Evangelista Menga, nato in Francavilla Fontana, é uno dei più importanti architetti militari del XVI secolo. Dopo avere operato in vari centri pugliesi e averne realizzato moderne fortificazioni, in particolare quelle di Copertino, per ordine del re di Spagna si recò nell'isola di Malta, dove per sette anni si distinse nella difesa di quella roccaforte dagli assalti dei turchi. Con un documento datato 24 luglio 1567 il Gran Maestro Joannes de Valletta riconobbe al magnifico "Evangelistae de Menga diocesis Brundusiensis, suo e della Religione architetto ordinario", un'annua pensione di 300 scudi "con licentia e libertà di poter ritirarsi a riposare e vivere quietamente nella propria patria" (Copertino, dove viveva la famiglia).
A Malta Evangelista Menga combattè contro i turchi accanto accanto al "celebre soldato umanista Costantino Castriota", figlio di quell'Alfonso Castriota che nel 1531 era governatore della provincia di Terra d'Otranto.
Su Evangelista Menga segnalo il completo studio di Mario Cazzato in "Evangelista Menga e l'architettura del Cinquecento copertinese", Besa Editrice, Nardò 2003.
Per la figura di Costantino Castriota e per quella di altri salentini che hanno militato nel corso dei secoli nell'Ordine di Malta, attendiamo ogni possibile contributo dei frequentatori del forum.

Fernando
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 346
Data d'iscrizione : 09.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salentini nell'Ordine di Malta.

Messaggio  Hilarion il Mar Feb 10, 2009 2:36 pm

Da L'Araldo. Almanacco nobiliare del Napoletano, anno 1909 (edito in Napoli, 1908), ricavo queste notizie al riguardo (dovute ad una ricerca appositamente eseguita all'epoca da F. Bonazzi di -Sannicandro):

1 - p. 348 = Giovan Girolamo del Tufo, dei marchesi di Matino, fu accettato nel Priorato di Capua come Cavaliere di Giustizia in minore età il 21.6.1718, e in seguito si ammogliò;

2 - p. 356 = il venerabile Balì fra' Ludovico Frisari, dei duchi di Scorrano, fu accettato nel Priorato di Barletta come Cavaliere di Giustizia in minore età il 13.2.1731;

3 - p. 368 = Marino Brancaccio, dei principi di Ruffano, fu accettato nel Priorato delle Due Sicilie il 23.3.1898.
avatar
Hilarion
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 591
Data d'iscrizione : 12.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salentini nell'Ordine di Malta.

Messaggio  Giuseppe Ferraro il Gio Ott 15, 2009 7:35 pm

Non dimentichiamo Frà Carlo Arditi di Castelvetere da Presicce, morto due-tre anni orsono, il quale faceva parte del Gran Consiglio del Sovrano Militare Ordine di Malta.

Buona serata a tutti

Giuseppe Ferraro
avatar
Giuseppe Ferraro

Numero di messaggi : 46
Data d'iscrizione : 10.01.09
Età : 58
Località : Acquarica del Capo (però sono di origine presiccese)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salentini nell'Ordine di Malta.

Messaggio  Dany il Sab Ott 17, 2009 8:09 am

Anche la famiglia Basurto, nella persona di Felice, fu ricevuta nel Sacro Militare Ordine di Malta nel 1664.
avatar
Dany

Numero di messaggi : 67
Data d'iscrizione : 25.03.09
Età : 41
Località : Racale

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salentini nell'Ordine di Malta.

Messaggio  Valentina il Sab Ott 17, 2009 1:33 pm

E che mi dite di questo signore qui...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

...appartenente alla famiglia Verardi?

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Valentina

Numero di messaggi : 442
Data d'iscrizione : 30.01.09
Età : 52
Località : Lecce

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salentini nell'Ordine di Malta.

Messaggio  Ospite il Dom Ott 18, 2009 12:32 pm


Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Salentini nell'Ordine di Malta.

Messaggio  Vincenzo D'Aurelio il Lun Ott 19, 2009 6:59 am

Valentina sicura che si tratti di Verardi? Dallo stemma non si direbbe però è sottointeso che se possiedi notizie sul committente questo mio dubbio sarebbe svelato. Ciao! cheers

_________________
Ardere et lucere perfectum
avatar
Vincenzo D'Aurelio
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 1159
Data d'iscrizione : 04.01.09
Età : 43
Località : Maglie

http://www.culturasalentina.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salentini nell'Ordine di Malta.

Messaggio  Valentina il Lun Ott 19, 2009 9:35 am

Vincenzo D'Aurelio ha scritto:Valentina sicura che si tratti di Verardi? Dallo stemma non si direbbe però è sottointeso che se possiedi notizie sul committente questo mio dubbio sarebbe svelato. Ciao! cheers

No, non possiedo notizie sul commitente, infatti la mia non era una domanda retorica: che notizie avete su questo signore? Però che lo stemma sia Verardi sono abbastanza sicura...!

Valentina

Numero di messaggi : 442
Data d'iscrizione : 30.01.09
Età : 52
Località : Lecce

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salentini nell'Ordine di Malta.

Messaggio  Vincenzo D'Aurelio il Lun Ott 19, 2009 10:37 am

Valentina ha scritto:
Vincenzo D'Aurelio ha scritto:Valentina sicura che si tratti di Verardi? Dallo stemma non si direbbe però è sottointeso che se possiedi notizie sul committente questo mio dubbio sarebbe svelato. Ciao! cheers

No, non possiedo notizie sul commitente, infatti la mia non era una domanda retorica: che notizie avete su questo signore? Però che lo stemma sia Verardi sono abbastanza sicura...!

Ciao Vale,
ho pochissime notizie tratte qua e là. Intanto credo che si tratti di Bartolomeo Verardi e questa sia la tela della Natività e della Vergine (basta così perchè forse stai facendo ricerca). La famiglia Verardi di Lecce fu molto importante e nobile. Imparentò illustri casate quale quella dei Paladini e dei Guarini (quest'ultimi fanno parte dell'ordine di Malta).
Bartolomeo Verardi o Verardo fu ricevuto nell'Ordine di San Giovanni di Gerusalemme, poi S. M. Ordine di Malta il 9 gennaio 1595 (F. BONAZZI, "Elenco dei cavalieri del S.M. Ordine di San Giovanni di Gerusalemme", Napoli, Libreria Detken e Rocholl, 1807, 1, 337). La collocazione della tela all'altare di San Giovanni dovrebbe dare quasi certezza della committenza attribuita proprio sul fine del XVII a Bartolomeo Verardi.
Dovresti vedere il Montefusco per la genealogia.
Saluti

Vincenzo cheers

_________________
Ardere et lucere perfectum
avatar
Vincenzo D'Aurelio
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 1159
Data d'iscrizione : 04.01.09
Età : 43
Località : Maglie

http://www.culturasalentina.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salentini nell'Ordine di Malta.

Messaggio  Vincenzo D'Aurelio il Lun Ott 19, 2009 10:46 am

Marcello ha scritto:entrambi i particolari molto belli e di discreta fattura! Grazie per averci deliziati

... di la verità Marcé, conoscevi già quest'opera! Sei un grande!!! cheers

_________________
Ardere et lucere perfectum
avatar
Vincenzo D'Aurelio
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 1159
Data d'iscrizione : 04.01.09
Età : 43
Località : Maglie

http://www.culturasalentina.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salentini nell'Ordine di Malta.

Messaggio  Hilarion il Lun Ott 19, 2009 1:31 pm

...non vorrei sbagliarmi, ma uno stemma con una fontana zampillante apparteneva ad uno dei più celebri artisti del nostro Barocco...

...ci scommetterei 50.000 lire che si tratta proprio di Lui...

Wink
avatar
Hilarion
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 591
Data d'iscrizione : 12.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salentini nell'Ordine di Malta.

Messaggio  Vincenzo D'Aurelio il Lun Ott 19, 2009 1:48 pm

Hilarion ha scritto:...non vorrei sbagliarmi, ma uno stemma con una fontana zampillante apparteneva ad uno dei più celebri artisti del nostro Barocco...

...ci scommetterei 50.000 lire che si tratta proprio di Lui...

Wink

Caro Hilarion scusa la mia ignoranza ma non so il nostro artista, forse ZIMbalo?. Però forse andremmo fuori periodo.
Appena ho visto lo stemma ho pensato subito ad un'arma parlante quale:
FONTANA o ZAMPILLI. Mentre per fontana ritrovo qualcosa di simile con due delfini (D'azur, à une fontaine jaillissante de quatre traits, le bassin soutenu de deux dauphins, le tout d'argent, au chef d'or, ch. d'une aigle de sable, couronnée d'or. Casque couronné) per Zampilli non ho trovato nulla. Potremmo verificare se il pittore che tu dici è iscritto negli elenchi dei Cavalieri dello SMOM. scratch


Ultima modifica di Vincenzo D'Aurelio il Lun Ott 19, 2009 1:53 pm, modificato 1 volta

_________________
Ardere et lucere perfectum
avatar
Vincenzo D'Aurelio
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 1159
Data d'iscrizione : 04.01.09
Età : 43
Località : Maglie

http://www.culturasalentina.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salentini nell'Ordine di Malta.

Messaggio  Hilarion il Lun Ott 19, 2009 1:52 pm

Vincenzo D'Aurelio ha scritto:Caro Hilarion scusa la mia ignoranza ma non so il nostro artista (...)
Potremmo verificare se il pittore che tu dici è iscritto negli elenchi dei Cavalieri dello SMOM. scratch
Buona idea!

Insomma, mi pare di capire che 50.000 lire non ce le scommetteresti... No
avatar
Hilarion
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 591
Data d'iscrizione : 12.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salentini nell'Ordine di Malta.

Messaggio  Vincenzo D'Aurelio il Lun Ott 19, 2009 1:55 pm

Hilarion ha scritto:
Vincenzo D'Aurelio ha scritto:Caro Hilarion scusa la mia ignoranza ma non so il nostro artista (...)
Potremmo verificare se il pittore che tu dici è iscritto negli elenchi dei Cavalieri dello SMOM. scratch
Buona idea!

Insomma, mi pare di capire che 50.000 lire non ce le scommetteresti... No

Non scommetterei perchè le 50.000 Lire non potrei spenderle. Facciamo 50 Eur? ... scherzo! Vada per una cena! cheers

_________________
Ardere et lucere perfectum
avatar
Vincenzo D'Aurelio
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 1159
Data d'iscrizione : 04.01.09
Età : 43
Località : Maglie

http://www.culturasalentina.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salentini nell'Ordine di Malta.

Messaggio  Hilarion il Lun Ott 19, 2009 2:05 pm

Vincenzo D'Aurelio ha scritto:Non scommetterei perchè le 50.000 Lire non potrei spenderle.

E nemmeno io!
Casomai, me le andrei a vendere a un negozio di numismatica!


Facciamo 50 Eur? ... scherzo! Vada per una cena! cheers
D'accordo per la cena... più 50.000 lire. Twisted Evil
avatar
Hilarion
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 591
Data d'iscrizione : 12.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salentini nell'Ordine di Malta.

Messaggio  Vincenzo D'Aurelio il Lun Ott 19, 2009 2:35 pm

Ok ma devi dirmi il nome dell'artista che tu sospetti sia.
...Poi andiamo dal numismatico!... Non è che vuoi le 200Lire del 1977? Very Happy Very Happy Very Happy

_________________
Ardere et lucere perfectum
avatar
Vincenzo D'Aurelio
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 1159
Data d'iscrizione : 04.01.09
Età : 43
Località : Maglie

http://www.culturasalentina.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salentini nell'Ordine di Malta.

Messaggio  Hilarion il Lun Ott 19, 2009 2:49 pm

Embarassed No.
bounce Voglio 50.000 lire... e non importa se primo o secondo tipo... Exclamation
avatar
Hilarion
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 591
Data d'iscrizione : 12.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salentini nell'Ordine di Malta.

Messaggio  Vincenzo D'Aurelio il Lun Ott 19, 2009 3:40 pm

La somiglianza è notevole Hilarion!
Il Bernini che tu celebri, e non a caso assomiglia al nostro Verardi. Tra l'altro i due sono anche contemporanei. Il Bernini disegna fontane ma non ho trovato il suo stemma... HELP!
Comunque non appartenne allo SMOM. cheers

_________________
Ardere et lucere perfectum
avatar
Vincenzo D'Aurelio
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 1159
Data d'iscrizione : 04.01.09
Età : 43
Località : Maglie

http://www.culturasalentina.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salentini nell'Ordine di Malta.

Messaggio  Valentina il Mar Ott 20, 2009 4:52 pm

Vincenzo D'Aurelio ha scritto:
Valentina ha scritto:
Vincenzo D'Aurelio ha scritto:Valentina sicura che si tratti di Verardi? Dallo stemma non si direbbe però è sottointeso che se possiedi notizie sul committente questo mio dubbio sarebbe svelato. Ciao! cheers

No, non possiedo notizie sul commitente, infatti la mia non era una domanda retorica: che notizie avete su questo signore? Però che lo stemma sia Verardi sono abbastanza sicura...!

Ciao Vale,
ho pochissime notizie tratte qua e là. Intanto credo che si tratti di Bartolomeo Verardi e questa sia la tela della Natività e della Vergine (basta così perchè forse stai facendo ricerca). La famiglia Verardi di Lecce fu molto importante e nobile. Imparentò illustri casate quale quella dei Paladini e dei Guarini (quest'ultimi fanno parte dell'ordine di Malta).
Bartolomeo Verardi o Verardo fu ricevuto nell'Ordine di San Giovanni di Gerusalemme, poi S. M. Ordine di Malta il 9 gennaio 1595 (F. BONAZZI, "Elenco dei cavalieri del S.M. Ordine di San Giovanni di Gerusalemme", Napoli, Libreria Detken e Rocholl, 1807, 1, 337). La collocazione della tela all'altare di San Giovanni dovrebbe dare quasi certezza della committenza attribuita proprio sul fine del XVII a Bartolomeo Verardi.
Dovresti vedere il Montefusco per la genealogia.
Saluti

Vincenzo cheers

Che dire, Vincenzo?! Mi stupisce e rallegra la tua sapienza! Very Happy In effetti si tratta di quella importante tela (importante soprattutto per questa straordinaria presenza ritrattistica, del resto!).
Ti ringrazio per le dritte.
Un abbraccio cheers

Valentina

Numero di messaggi : 442
Data d'iscrizione : 30.01.09
Età : 52
Località : Lecce

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salentini nell'Ordine di Malta.

Messaggio  Vincenzo D'Aurelio il Mer Ott 21, 2009 6:10 am

[quote="Valentina"]
Vincenzo D'Aurelio ha scritto:

Che dire, Vincenzo?! Mi stupisce e rallegra la tua sapienza! Very Happy ... nononononono! solo un colpo di fortuna!
Ti ringrazio per le dritte. Grazie a te per averci deliziato di queste immagini! cheers
Un abbraccio cheers

_________________
Ardere et lucere perfectum
avatar
Vincenzo D'Aurelio
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 1159
Data d'iscrizione : 04.01.09
Età : 43
Località : Maglie

http://www.culturasalentina.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salentini nell'Ordine di Malta.

Messaggio  Gianfranco il Dom Ott 25, 2009 9:47 am

può interessare:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

_________________
Nulla dies sine linea
avatar
Gianfranco
Admin
Admin

Numero di messaggi : 741
Data d'iscrizione : 30.12.08

http://culturasalentina.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salentini nell'Ordine di Malta.

Messaggio  Ospite il Dom Ott 25, 2009 4:18 pm


Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Salentini nell'Ordine di Malta.

Messaggio  Gianfranco il Dom Ott 25, 2009 5:22 pm

Marcello ha scritto:
Gianfranco ha scritto:può interessare:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Primaldo Coco nel libro che segnali ha scritto dei Cavalieri Teutonici, ben distinti dai cavalieri di Malta. Esistono ancora entrambi, ma hanno statuti e regole distinte

infatti mi è venuto il dubbio che si trattasse di due ordini diversi...

_________________
Nulla dies sine linea
avatar
Gianfranco
Admin
Admin

Numero di messaggi : 741
Data d'iscrizione : 30.12.08

http://culturasalentina.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salentini nell'Ordine di Malta.

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum