turchi e corsari

 :: GENERALE :: Storia

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

turchi e corsari

Messaggio  Ospite il Mer Gen 28, 2009 12:13 pm

abbiamo tanto parlato in questi giorni di turchi e corsari e dei loro assalti in Terra d'Otranto. Ammettendo l'ignoranza Shocked , che differenza tra i due? Venivano tutti dall'oriente? Rolling Eyes

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: turchi e corsari

Messaggio  Fernando il Mer Gen 28, 2009 12:25 pm

No. Anche dall'oriente ma soprattutto dalle coste africane.

Fernando
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 346
Data d'iscrizione : 09.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: turchi e corsari

Messaggio  Gianfranco il Mer Gen 28, 2009 5:26 pm

L'argomento è complesso e abbisognerebbe di uno spazio più ampio e adeguato per essere trattato al meglio; sinteticamente potremmo dire che occorre distinguere la parola corsaro da quella di pirata, il primo lavora su commissione di uno Stato o di un Impero, di cui rispetta le leggi e le proprietà attaccando solo i nemici comuni; il pirata lavora per conto proprio, è meno organizzato militarmente e non risponde a nessuno.
Il periodo peggiore per la Terra d'Otranto fu quello a cavallo fra i secoli XVI - XVIII quando vere e proprie organizzazioni di corsari barbareschi attaccarono le coste della cristianità sotto l'egida dell'Impero Turco; spesso operarono con delle vere e proprie scorrerie approvvigionandosi di materiali e schiavi, altre volte si coordinarono con l'esercito e la marina turca partecipando a vere e proprie battaglie. Il frutto dei bottini prevedeva sempre il pagamento di una "commissione" alla sublime porta. ... ecc.

Curiosità: l'altro ieri ho scoperto che un mio avo, tale Vincenzo Budano ventenne di Torchiarolo morì ucciso da corsari barbareschi nel tentativo di salvare la moglie Marta. Era il 6 agosto 1673!


Ultima modifica di Gianfranco Budano il Gio Gen 29, 2009 2:35 pm, modificato 1 volta

_________________
Nulla dies sine linea
avatar
Gianfranco
Admin
Admin

Numero di messaggi : 741
Data d'iscrizione : 30.12.08

http://culturasalentina.it

Tornare in alto Andare in basso

turchi e corsari

Messaggio  marco il Gio Gen 29, 2009 7:17 am

Correttissima la disamina di Gianfranco, posso solo confermare che l'argomento è piuttosto complesso però si può aggiungere che il termine "Corsari" deriva dalla definizione "guerra di corsa" , appunto al servizio di terzi.
Marco,
avatar
marco

Numero di messaggi : 10
Data d'iscrizione : 26.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: turchi e corsari

Messaggio  Ospite il Gio Gen 29, 2009 2:13 pm

marco ha scritto:Correttissima la disamina di Gianfranco, posso solo confermare che l'argomento è piuttosto complesso però si può aggiungere che il termine "Corsari" deriva dalla definizione "guerra di corsa" , appunto al servizio di terzi.
Marco,
e cioè? potresti spiegarmi meglio? E poi un'altra domanda. Ma la bandiera che issavano era quella classica dei films, ovvero nera con il teschio e le due ossa incrociate?

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

corsari

Messaggio  marco il Sab Gen 31, 2009 4:16 pm

Per rispondere a Marcello:
il vessillo tradizionale è quello con 2 ossa incrociate sovrastate da 1 teschio in bianco su campo nero, ed è comunemente conosciuto col nome di JOLLY ROGER.
Molte sono le ipotesi sulla genesi di tale vessillo, ma forse la più attendibile è quella Templare.
Infatti per i Templari era sacro il Costruttore del Tempio di Salomone, dopo la sua uccisione dei suoi resti sepolti furono trovati solo 2 tibie e 1 teschio, come sulla J.R. e come fu reperito in diverse tombe dei Templari.
Bisogna altresì dire che non sempre la J.R. era nera, infatti se un vascello resisteva all'abbordaggio veniva abbassata ed al suo posto veniva issata una J.R. ROSSA, col significato di assalto con forza e senza prendere prigionieri.
Ovviamente era una forma di guerra psicologica per intimidire gli avversari ed indurli ad arrendersi senza combattere.
Marco.
avatar
marco

Numero di messaggi : 10
Data d'iscrizione : 26.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: turchi e corsari

Messaggio  Ospite il Sab Gen 31, 2009 5:47 pm

chiarissimo! Ma, non per approfittare della tua preparazione e visto che ti interessi di uniformi, secondo te avevano tutti la stessa uniforme o variava in base ai luoghi. Magari i corsari che giungevano sulle nostre coste vestivano in maniera diversa rispetto a quelli di altri luoghi. Sempre se si vuol pensare che i nostri fossero distinti da tutti gli altri

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

corsari

Messaggio  marco il Dom Feb 01, 2009 8:35 am

Non esisteva per nessuno una qualsiasi uniforme, era un insieme di abiti più o meno marinareschi ma più che altro comodi e frutto di precedenti bottini.
In genere non indossavano calzature per meglio muoversi sulle tolde delle navi od arrampicarsi sulle murate.
I comandanti indossavano uniformi di fantasia e molto appariscenti.
Forse l'unica cosa che poteva accumunarli erano le armi , tipica per esempio la sciabola da abbordaggio, corta e resistente, studiata per il combattimento corpo a corpo sui vascelli e probabilmente frutto di scambi e/o saccheggi.
Le armi da fuoco erano di provenienza eterogenea e tutte a pietra focaia.
Marco.
avatar
marco

Numero di messaggi : 10
Data d'iscrizione : 26.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: turchi e corsari

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 :: GENERALE :: Storia

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum